GESTIONE E PREVENZIONE DEL BURNOUT NEGLI OPERATORI SANITARI IN AMBITO RESIDENZIALE E DOMICILIARE: PROCESSI DI CURA E AUTOCURA DURANTE LA PANDEMIA DA COVID-19


GESTIONE E PREVENZIONE DEL BURNOUT NEGLI OPERATORI SANITARI IN AMBITO RESIDENZIALE E DOMICILIARE: PROCESSI DI CURA E AUTOCURA DURANTE LA PANDEMIA DA COVID-19

DURATA DEL CORSO: 34 ore
CREDITI ECM: 50

Le caratteristiche intrinseche del lavoro degli operatori in ambito residenziale e domiciliare possono esporre i lavoratori ad una serie di rischi a carico del benessere psicofisico, soprattutto nella attuale condizione di pandemia da Covid, sappiamo infatti che le strutture residenziali e l’ambito dei servizi domiciliari sono situazioni particolarmente esposte ai rischi del virus.
Il corso si propone di approfondire le tematiche di riconoscimento e trattamento del burnout al fine di ampliare le strategie di tutela e sensibilizzare sulle modalità di prevenzione del fenomeno a carico di alcune categorie di operatori per loro natura particolarmente esposte.
Particolare attenzione viene dedicata. all’impatto del burnout sul singolo, sul sistema familiare e sui vari contesti di vita.

METODOLOGIA DIDATTICA

Il corso si svolge in modalità FAD, le lezioni registrate saranno disponibili online dal 18/01/2021 al 18/01/2022, la formazione rimarrà consultabile dagli iscritti fino alla scadenza annuale.

MODULI

1- Caratteristiche dell’intervento sanitario in ambito residenziale e domiciliare (4 ore)
Docente: Dott.ssa Daniela Zacchi

  • Caratteristiche del lavoro di equipe sanitaria
  • Responsabilità sanitaria e relazione d’aiuto
  • Caratteristiche dell’intervento residenziale e domiciliare

2 – Fattori predisponenti e fattori di stress (4 ore)
Docente: Dott. Francesco Catalano

  • Caratteristiche stressogene del gruppo di lavoro
  • Il carico emotivo connesso alla responsabilità sanitaria e alla relazione d’aiuto
  • I rischi sulla propria salute psicofisica
  • La precarietà delle condizioni lavorative degli operatori sanitari

3 – Sintomi e segni del burnout: lavorare nei contesti ad alto rischio di contagio da Covid-19 (5 ORE)
Docente: Dott. Francesco Catalano

  • Fasi del burnout: entusiasmo, stagnazione, frustrazione, apatia
  • Conseguenze neurofisiologiche
  • Impatto del burnout sul lavoro di equipe

4 – Riconoscere i segni del burnout in se stessi (4 ore)
Docente: Dott. Francesco Catalano

  • Il vissuto interno dell’operatore
  • Strategie di automonitoraggio
  • Riconoscere l’impatto del burnout sui pazienti, sui colleghi e sugli affetti

5 – Trattamento e intervento nei casi di burnout (5 ore)
Docente: Dott.ssa Daniela Zacchi

  • L’operatore sanitario “bruciato”: modelli interpretativi
  • Cure per i curanti
  • Terapia del Burnout: strategie e risorse

6 – Prevenzione e ruolo del contesto lavorativo (4 ore)
Docente: Dott.ssa Daniela Zacchi

  • Burnout: cosa fare praticamente
  • Interventi per prevenire (prevenzione e fattori organizzativi, prevenzione e fattori individuali)
  • Gestione dello stress
  • Agire sugli aspetti psicologici e comportamentali dello stress
  • Il fitness cognitivo-emotivo

7 – Cenni di normativa sul diritto del lavoro (4 ore)
Docente: Dott.ssa Sara Tronati

  • Il diritto sul lavoro e tutela degli operatori in ambito sanitario
  • Evoluzione legislativa e percezione sociale della responsabilità sanitaria
  • La responsabilità penale degli operatori sanitari
  • Sicurezza nella cura: responsabilità sanitaria a i tempi del Covid-19

8 – Impatto del burnout sul contesto familiare e sociale (4 ore)
Docente: Dott.ssa Sara Tronati

  • Stress lavoro – correlato e impatto sul contesto di vita
  • Paura del contagio e misure di prevenzione: cambiamento delle dinamiche familiari e relazionali

DOCENTI

Dott.ssa Sara Tronati (direttore scientifico)

Psicologa esperta in diagnosi e riabilitazione neuropsicologica in età evolutiva, Disturbi Specifici di Apprendimento in età evolutiva e adulta, sostegno alla genitorialità, counseling psicologico per adulti, formazione. Svolge attività clinica presso il proprio studio privato a Latina, si occupa di formazione sia nel proprio studio che in collaborazione con altri enti (Scuole, Associazione Danae Psicologia Clinica e Giuridica di cui è socio fondatore, Baby&Job – Infanzia e dintorni, ENADIL).

Dott.ssa Daniela Zacchi

Psicologa, psicodiagnosta e Consulente Tecnico di Parte.

Si occupa di diagnosi e riabilitazione neuropsicologica in età evolutiva, Disturbi Specifici di Apprendimento in età evolutiva, orientamento e counseling psicologico per bambini, adolescenti, genitori, adulti.

Svolge attività clinica presso il proprio studio privato a Garlasco, a Milano e presso lo studio Psi.Co di Cornaredo. Promuove progetti di prevenzione primaria a scuola e si occupa di formazione e supervisione in collaborazione con altri enti (cooperative, Associazione Danae Psicologia Clinica e Giuridica di cui è socio fondatore).

Lavora come psicologa referente presso il Centro Diurno Integrato per anziani “Il Novello” a Travacò Siccomario.

Dott. Francesco Catalano
Psicologo, si occupa di sostegno psicologico e orientamento svolgendo attività clinica presso studio privato.  Offre consulenza ad associazioni ed enti del territorio nella progettazione sociale, supportandoli nella partecipazione ad avvisi pubblici e bandi di gara; eroga formazione presso lo studio privato e tramite enti formativi in modalità residenziale e online.

ISCRIZIONE

Scarica qui il modulo per effettuare l’iscrizione.

 

Per ulteriori informazioni contatta la nostra segreteria:

Tel. 0773.413032

Mail: ecm@enadil.it